Alla kermesse era presente l’Azienda Agricola Monte Solaio, che ha presentato in modo eccellente il nostro territorio, facendo degustare l’intera gamma dei suoi vini, a testimonianza di una zona ad alta vocazione enoturistica e sempre più dedita alla viticoltura di qualità.

Non sono passati inosservati ai visitatori l’alta qualità dei prodotti e la meravigliosa bellezza del territorio della Costa Toscana, purtroppo ancora in parte sconosciuto a vantaggio di altre realtà vitivinicole storiche.

La fiera è il punto di riferimento più saldo del business legato al settore vitivinicolo in Gran Bretagna, con un numero di 14.250 visitatori, un + 17% rispetto all’edizione 2017.

“L’esperienza è stata totalmente positiva” afferma il titolare dell’azienda Claudio Raffaele Guglielmucci “per noi è stato importante essere presenti, in quanto la nostra società è parte della corporate inglese Clarucci Industries, che è anche una società importatrice per il Regno Unito. Ci auguriamo nei prossimi anni di poter essere accompagnati da un sempre maggior numero di produttori della nostra area, per rafforzare la presenza sul mercato inglese dei nostri eccellenti vini”.